Cosa c’è da vedere alle isole Canarie

Nell’arcipelago vivono 22.000 italiani trasferitisi perlopiù per il clima mite, ma soprattutto per la possibilità di vivere meglio, con la propria pensione o il lavoro, specie se da casa od online, grazie anche a un regime fiscale favorevole (non ci vuole molto) rispetto a quello italiano. Parliamo quindi delle isole Canarie, nell’oceano Atlantico.

Costituito da sette isole maggiori e due minori, le isole Canarie, tutte di origine vulcanica, sono un grande arcipelago collocato nell’Oceano Atlantico e rappresentano una comunità autonoma della Spagna. Esso possiede due capitali condivide quali Santa Cruz de Tenerife e Las Palmas. Las Palmas è situata nella parte nord-orientale dell’isola ed è caratterizzata da un magnifico scenario, dove si estendono in tutto il loro splendore spiagge bianchissime. La città fu fondata nel 1478. Il suo patrimonio storico culturale è vastissimo e si rispecchia nei più antichi quartieri della capitale, come il Veduta, considerato nel 1990 dall’UNESCO, Patrimonio dell’Umanità.

Secondo la documentazione storica, il primo insediamento ebbe origine da un accampamento militare castigliano che si espanse in poco tempo verso le sponde della gola creando ai quartieri più bella della città che per circa 400 anni rappresentarono il fulcro dell’attività commerciale e sociale della città. Inizialmente luogo d’immigrati e pescatori, dopo la costruzione del porto di Puerto de la Luz, Las Palmas iniziò ad ampliare i suoi confini, espandendosi a nord lungo la fascia costiera permettendo la nascita dei distretti di La Isleta e Ciudaa Jardìn. La città presenta delle infrastrutture alberghiere ben organizzate, dando la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di possibilità quali quello di poter affittare anche appartamenti a prezzi modici. L’ambiente cosmopolita amplificato anche dalla presenza di uno dei porti più importanti e spettacolari d’Europa, conferiscono alla città un aspetto multietnico spettacolare e tutto da scoprire.

Las Palmas, spiagge e divertimento

Las Palmas è una città traboccante di vita, una città ricca di storia e cultura che racchiude in se tutta la suggestiva tradizione spagnola. Se si ha la fortuna di trovarsi in città nel weekend è possibile ammirare le meravigliose regate della vela latina o gli incontri di Luchea Canaria, il wrestling delle Canarie. La città offre diverse opportunità di svago sia che si decida di soggiornare al centro o in qualunque altra zona dell’isola sia che si voglia trascorrere delle vacanze tutta sole e mare che una tutto shopping e movida. E’ possibile, infatti, trovare numerosi negozi, boutique e tantissimi luoghi dove poter gustare, tra uno sciampo e l’altro, i tipici tapas e ottimi drink. Le spiagge dorate, le acque cristalline, il clima mediterraneo dolce e avvolgente, rendono Las Palmas la città ideale per trascorrere una vacanza dove davvero è possibile staccare la spina. Il periodo migliore per visitarla è durante il periodo di Carnale (gennaio/febbraio o nel mese di giugno) in cui è possibile assistere ai festeggiamenti della Fiesta Fundacionales de San Juan, che celebra la nascita della città di Las Palmas.

Tenerife, c’è tanto da scoprire

Tenerife conosciuta anche come l’isola dell’eterna primavera, rappresenta un’altra meta interessante per chi vuole, trascorre un po’ di tempo per conoscere le meraviglie delle isole Canarie. La città offre tantissimo dal punto di vista turistico: tra le miriadi di attrazioni legate al mare si armonizzando quelle legate ai parchi tematici, ai Musei offrendo la possibilità al turista di scoprire una città ambivalente e piena di vita. L’isola offre numerose piccole città da scoprire con quartieri ricchi di storia e monumenti da visitare. Ma per chi vuole non si accontenta del mare e delle sua splendide acque, Tenerife offre la possibilità di immergersi nel relax e nella tranquillità della natura grazie alle numerose escursioni che permettono di scoprire un paesaggio meraviglioso fatto di piante tropicali, esotiche di straordinaria bellezza.

Andando verso l’entroterra è possibile scoprire la presenza di numerosi centri storici che chiudono in se stessi tutto il passato di questa meravigliosa terra, che si rispecchia nei palazzi e nelle vecchie ville signorili. E’ possibile ammirare piscine di acqua salata naturali formate per l’azione di antiche eruzioni, e conoscere la bellezza di piccoli paesi lontani passando dalla natura incontaminata alla movida. Un’isola dell’arcipelago che merita, oltre le due principali, è certamente Fuerteventura, sulla quale torneremo con una guida specifica.

(Visited 55 times, 1 visits today)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *