Aprire una società in Svizzera: meglio SAGL o SA?

La Svizzera è un paese dove l’imprenditorialità si può esprimere con diverse forme societarie, una di queste è la SAGL che presenta molti vantaggi. Per gli imprenditori italiani interessati ad aprire un’attività in Svizzera, ad esempio in Canton Ticino, questa formula piò rappresentare più di un’opportunità.

Essendo una società di capitali, la SAGL consente una flessibilità unica rispetto alle società di persone. Una volta che si è versato interamente il capitale sociale richiesto alla costituzione dell’atto, che deve rimanere immutato per tutto il corso della società (almeno nella base minima oppure modificato dall’aumento di capitale), ed è pari a 20.000 CHF, il gioco è fatto. L’amministratore dev’essere residente in Svizzera se da solo, almeno uno se ci sono più soci.

Può essere costituita da un solo socio fondatore e questo è un enorme vantaggio che la accomuna alla nostra SRL unipersonale. Ovviamente ciò rende molto semplice la costituzione dato che non bisogna mettersi d’accordo sulle quote o mettere nero su bianco dei patti particolari.

C’è anche il vantaggio della progressione fiscale: quando il socio è unico il suo salario può essere separato dall’utile, creando un vantaggio relativo alle imposte da pagare.

Inoltre, in Svizzera è presente la società anonima: si può passare dalla SAGL a questa senza liquidare le quote e i beni intestati ad essa.

Come tutte le società capitali, il fondatore e amministratore risponde solo con il capitale sociale. Per la quota di appartenenza quando ci sono più soci. Ovviamente gli organi di direzione, la natura dei soci e la consistenza delle quote sociali sono rese pubbliche tramite iscrizione nel registro di commercio.

I vantaggi della società anonima SA

La società anonima svizzera è molto particolare, perché come prima caratterista ha quella di non essere costretta a rendere pubblica la composizione del capitale sociale, i nomi dei soci, la consistenza delle quote né altre notizie che normalmente sono di pubblico interesse nel caso della SAGL.

Il capitale minimo richiesto è comunque di 100.000 CHF (franchi svizzeri) che devono essere interamente versati. Dev’essere presente almeno un’azionista come fondatore e un amministratore con domicilio in Svizzera.

I vantaggi, oltre all’anonimato dei soci può essere coperto quello degli investitori in modo da dare maggiore libertà sul mercato. La società può essere venduta più facilmente e operare con ampia flessibilità. Come in ogni società di capitali, gli azionisti possono realizzare un’utile con i dividendi basati sul possesso delle quote.

Ci sono degli svantaggi: ad esempio, la direzione può rispondere di reati se sono provati anche di natura colposa.

In Italia la società anonima è stata superata dalle società di capitali tradizionali, come la SPA e la SRL, per questo motivo chi vuole tutelare l’anonimato deve affidarsi a una società fiduciaria possibilmente all’estero.

(Visited 4 times, 1 visits today)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *