In barca a vela alle isole Eolie, scopri la magia

Le Isole Eolie sono una destinazione molto popolare per chi vuole assaporare l’avventura di una vacanza in barca a vela. Ma per quale motivo? Secondo noi dipende proprio dalla particolarità delle isole, sostanzialmente dei vulcani sottomarini emersi, che offrono un compendio di natura selvaggia, turismo di qualità, relax ed esperienza di navigazione.

Le Isole Eolie hanno una storia lunghissima di civilizzazione alle spalle, a causa della loro posizione fortunata. Inoltre, la natura vulcanica, con i vulcani sempre attivi di Vulcano e Stromboli, fin dagli albori ne ha fatto un punto di riferimento per i primi navigatori. Non è un caso che attraversato lo Stretto di Messina le si costeggiava per poi puntare alla Campania.

Le isole si dispongono dunque ad arco, con un punto caldo che si è mosso nel tempo e che trova oggi in Stromboli il suo rappresentante più noto. Le eruzioni del vulcano sono praticamente continue tanto da provocare cadute di massi anche in prossimità delle spiagge e dei sentieri. Detto ciò la popolazione locale e i turisti convivono con questa essenza.

Ora immaginate questo scenario in una classica vacanza in barca a vela estiva, assieme ad un equipaggio con skipper, come quello offerto da Davide Mantovani di vacanzeisoleeolie.com esperto che diventa una preziosa guida turistica, alla scoperta dei segreti delle singole isole.

Alicudi e Filicudi sono le isole meno note, eppure belle grazie al fatto che sono praticamente deserte. Alicudi non è nemmeno collegata da mezzi di servizio con le altre isola o la Sicilia. È appena più grande di Panarea, ma essendo vuota offre dei panorami incredibili. Vi abitano 100 persone che dipendono in tutto e per tutto da Lipari. Filicudi non arriva nemmeno a 10 km2 di superficie, con poche case sparse nella zona meridionale. Basiluzzo è sostanzialmente un grande scoglio disabitato.

Vulcano è l’isola che da il nome alle formazioni coniche che oggi conosciamo genericamente con questo nome. Isola verde, ricca di vegetazione, con ricche sorgenti di zolfo caldo. È l’isola più vicina alla Sicilia e non conosce vere eruzioni dal 1880, quando l’eruzione di agosto durò praticamente due anni. Il vulcano però è attivo.

Salina è la seconda isola per estensione dell’arcipelago ed è caratterizzata dalla presenza di ben sei coni vulcanici, ma certamente il più importante e visibile è il maestoso monte Fossa che sfiora i mille metri e il suo gemello Monte dei Porri, 860 m, con la classica forma vulcanica. L’isola è stato il set paradisiaco del film il Postino e ha conosciuto un certo successo a partire dalla fama del film. Il nome deriva dalla presenza di antiche miniere di sale. Le spiagge sono particolarmente apprezzate.

Lipari è l’isola di riferimento per i rifornimenti e le attività culturali essendo la più estesa e la più popolosa dell’arcipelago. Qui è possibile trovare tutte le comodità tipiche della vacanza: musei, escursioni, ristoranti di ogni tipo e persino un sito archeologico che testimonia la presenza dell’uomo in queste isole fin dall’era Neolitica. Al Museo delle Eolie, a gestione regionale, si possono ammirare le testimonianze delle varie fasi della civilizzazione dell’uomo.

barca a vela eolie

Panarea è l’isola più glamour e pubblicizzata dell’interno arcipelago a causa della sua forma quasi circolare, che racchiude calette di una bellezza mozzafiato. Meta preferita di vip internazionali e locali è in realtà un paradiso per i diver.

Stromboli è certamente l’isola più selvaggia e irrequieta per il motivo evidente della continua eruzione del vulcano con lo stesso nome. È l’isola più settentrionale delle sette e di notte offre uno spettacolo affascinante e inquietante allo stesso tempo, ma non bisogna preoccuparsi: le esplosioni sono contenute, i gas non fanno male. In rari casi possono avvenire delle frane, ma il tutto è sotto osservazione della stazione locale dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia). Qui si può sapere di più della storia del vulcano grazie al centro visitatori.

(Visited 19 times, 1 visits today)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *