10 posti belli da vedere in Croazia

Negli ultimi anni al Croazia è diventata una delle destinazioni top d’Europa, grazie al mix abbagliante di mare e insenature selvagge, che danno luogo a panorami frastagliati. La cosa appare spezzata ovunque e non mancano gli arcipelaghi nei quali godersi tranquillamente la vacanza a prezzi nettamente più abbordabili che in Italia. Non mancano nemmeno i luoghi storici e le città antiche, che risalgono tanto all’epoca romana, quanto al dominio veneziano. Se volete scoprire la Croazia potete partite da questi 10 posti belli.

Gornji Grad–Medveščak

È il centro storico di Zagabria, la capitale della Croazia. Si tratta del distretto che racchiude l’antico cuore medievale della città, separato in due città dentro la città: Gradec il cuore religioso e Kaptol il centro mercantile. Si sviluppa intorno alla chiesa di San Marco con la rispettiva piazza ed è collegata alla parte sud della città attraverso una storica e caratteristica funicolare.

Parco Nazionale di Krka

Situato nella parte centrale della Croazia, il parco nazionale di Krka è un’area protetta di significativo interesse ambientale. Dove si può ammirare un mix di luoghi storici, fauna locale e scenari mozzafiato. Il fiume che porta lo stesso nome fa da sfondo a una cornice naturalistica notevole, caratterizzata dal percorso irregolare e irruente del fiume, che forma cascate e piscine naturali, come se trattenesse il respiro dopo una corsa furiosa. Il parco è facilmente raggiungibile dalla città di Spalato, situata sulla corsa, e dà modo, agli amanti del trekking e delle camminate all’aria aperta, di cimentarsi in sentieri ideali per le passeggiate. Ma è possibile esplorare il territorio anche a bordo di una barca o di una canoa. Chi adora farsi selfie davanti a panorami particolari, non potrà non amare il mix di cascate e verde lussureggiante della vegetazione. E in alcune zone si può persino fare il bagno.

Croazia vacanze

Korcula (Curzola)

L’isola di Korcula (Curzola in italiano) si trova nella costa della Dalmazia. È la sesta isola per superficie delle migliaia presenti nella costa croata. Può essere raggiungibile da Spalato tramite un traghetto che impiega poco più di 10 minuti. Famosa per aver dato i natali a Marco Polo, quando l’intero territorio era sotto dominio veneziano, anche Curzola è un mix di ambiente mediterraneo e costruzioni umane. In particolare la città principale dell’isola ha delle fortificazione e un’architettura di epoca rinascimentale, con tante strutture turistiche a disposizione per le spiagge sabbiose sulla costa, molto frequentata dai turisti.

Pola

Probabilmente è una delle località da non perdere in assoluta, la Sola istriana che si tuffa nel mar Adriatico. Con i suoi resti romani, tra i quali si distingue l’anfiteatro che ricorda il Colosseo, questa città è un mix di culture che si riflettono nella scelta architettonica degli edifici, dominati dal mattone rosso, colori vivi per una città da vedere.

cattedrale Croazia

Zadar

Una delle località più antiche della Croazia, ancora una volta situata di fronte alla costa dalmata, a sud di Pola. È una delle mete turistiche più rinomate grazie al suo centro storico che offre un mix di resti di origine romana, architettura medievale e ovviamente vecchie chiese. I turisti amano riversarsi sulla costa per dei bagni di sole e un tuffo in un’acqua proverbialmente cristallina.

Rovinj – Rovigno

Una piccola Venezia, questa meravigliosa penisola immersa nel verde dalla quale spunta il campanile della Basilica di Sant’Eufemia, prospiciente un arcipelago formato da 14 isole. Il campanile risale al 12° secolo e nella chiesa barocca ci sono importanti opere d’arte. Il lungomare con il porticciolo turistico è sicuramente un’attrattiva da non perdere, con i suoi negozi, i ristoranti e gli artisti di strada.

Spalato (Split)

È la seconda città della Croazia dietro Zagabria, il fiore del Mediterraneo, così viene soprannominata questa città della penisola della Dalmazia, la lingua di terra che si distende nell’Adriatico. Spalato è famosa per essere stata la sede privilegiata dell’imperatore Diocleziano, che vi fece costruire un grandioso palazzo. Intorno al palazzo si è sviluppato il nucleo storico della città che contiene mercati, negozi, caffè e passeggiate lungo i marmi del grande edificio. I turisti, al di fuori del centro storico, possono divertirsi passeggiando nel lungomare o andando nelle spiagge più vicine (Bacvice).

spalato

Hvar (Lesina)

Questa isola della Dalmazia è probabilmente la più famosa tra tutte a causa della sua notevole bellezza. Ci attraccano molte navi da crociera ed è una meta privilegiata dei turisti europei. Sono presenti campi di lavanda che danno un tocco colorato all’insieme, di per sé ricco di verde. Una natura che crea un mix di tre colori: il celeste del mare, le spiagge bianche e il verde delle colline. I paesi dell’isola sono tutti meritevoli, in particolare i villaggi di pescatori come Sucuraj. Oppure Stari Grad che invece ha puntato sulla coltura della vite e dell’olivo, le classiche piante del Mediterraneo.

Parco Nazionale di Plitvice

A dimostrazione del fatto che la Croazia per quanto piccola non sia bella solo sulle coste, ecco questo parco nazionale che vi farà immergere in una vera e propria foresta, nella quale spuntano cascate e laghetti. Questi sono collegati tra di loro in diversi pendii, si formano vere e proprie piscine naturali dai colori turchese, smeraldo che fanno la felicità dei turisti a caccia di fotografia da pubblicare sui social. Si può visitare percorrendo sentieri e in alcuni casi a bordo di una barca.

plitvice croazia

Dubrovnik

Detta in italiano Ragusa, la perla della costa adriatica, è una delle mete top nell’intero Mar Mediterraneo. Situata a sud, Dubrovnik è sempre stata una città di traffici, prova ne sia la sua attuale vivacità. Il contrasto tra le mura di fortificazione bianche, necessaria per una città in grado di controllare l’accesso all’Adriatico e quindi proteggere i traffici dei veneziani, i tetti arancioni e il blu del cielo, creano una tavolozza di colori da cartolina. La città ha avuto un enorme pubblicità nei tempi recenti, grazie al fatto che è diventata il set della serie TV più famosa del mondo “Il trono di Spade”. Dal distretto del centro storico è possibile muoversi sulle mura, ammirare i palazzi e le chiese. Naturalmente per i turisti ad aspettarli fuori ci sono le spiagge dell’isola di Lokrum e altre nelle vicinanze.

(Visited 10 times, 1 visits today)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *